COSTI MATERIE PRIME

Energia

L’energia in agricoltura è un tema sempre più centrale. Il settore primario infatti, direttamente e indirettamente, ne consuma molto e di conseguenza l’aumento dei costi sta impattando duramente sul comparto. Ma nell’ottica di economia circolare, gli agricoltori possono essere anche produttori di energia. Da una parte c’è la spinta verso una maggiore produzione di cibo con minori risorse, ma l’aumento dei costi impatta sull'acquisto di concimi, mezzi tecnici, carburanti, gas ed ovviamente elettricità.

Image

Rinnovabili

Raggiungere gli obiettivi indicati dall'Europa con gli attuali costi energetici è un percorso complicato, per questo bisogna favorire la transizione energetica. L’agricoltura infatti deve impegnarsi nel diversificare le fonti energetiche, privilegiando quelle rinnovabili e dando un contributo anche a livello di carbonio (bio-metano o agrivoltaico).

Image

Soluzioni

In questo contesto risulta molto importante l’intervento della politica. Occorre individuare soluzioni graduali che permettano da un lato di evitare rincari pesanti per i cittadini e dall’altro alle imprese di essere competitive. “La transizione ecologica sarà un processo complesso e che richiederà tempo; dovremmo investire molto di più in ricerca e sviluppo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.