CULTURA DEL VERDE

VERDE URBANO

Per contrastare tutti i danni provocati dall’urbanizzazione e da un’eccessiva cementificazione è indispensabile pensare di introdurre in città nuovi spazi ricchi di vegetazione. Bisognerebbe sfruttare qualsiasi spazio inutilizzato o apparentemente inconsueto, dato che i parchi urbani sono soluzioni ottimali perché fungono da veri e propri polmoni verdi che purificano l’aria.

Image

ATTENZIONE AL VERDE

I dati allarmanti sul cambiamento climatico e lo sviluppo di una serie di iniziative volte a promuovere la sostenibilità ambientale stanno incrementando l’attenzione al verde in città. Nonostante sia sempre più discusso come tema, la prospettiva di una reale trasformazione dei centri urbani in un’ottica green è ancora decisamente lontana.

Image

REGOLAMENTAZIONI

L’importanza del verde urbano dovrebbe essere riconosciuta e regolamentata in modo molto più stringente e attento rispetto a quanto avviene attualmente in Italia. La Convenzione Europea del Paesaggio così come la Carta di Aalborg premono verso una maggiore consapevolezza sui temi della rigenerazione urbana e di modelli sostenibili. Ma chiaramente serve un impegno a livello nazionale e regionale.

Image

PROSPETTIVA FUTURA

Ci auguriamo che le cose possano cambiare il prima possibile, perché i benefici del verde urbano sono davvero enormi. Sistemi di raccolta delle acque piovane contribuiscono, ad esempio, a limitare gli allagamenti in caso di piogge torrenziali e piantare alberi può contribuire invece a una riduzione della concentrazione di particelle nocive in atmosfera, purificando l’aria inquinata ed abbassando le temperature. Inoltre sono ormai diversi gli studi scientifici che confermano l’effetto benefico del verde sull’uomo, riducendone stress, migliorandone l’umore e aumentandone la produttività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.